sabato 6 settembre 2008

Chiesa cattolica e nazifascismo

Conosco moltissimi credenti: cattolici sono i miei genitori, cattolici sono molti miei grandi amici,
cattolico è l'ambiente in cui sono cresciuto. Da circa un anno io ho deciso di cambiare, e in base a esperienze personali e varie scoperte sulla storia della Cristianità, ho abbandonato la fede.

Tuttavia non ritengo la fede una discriminante per giudicare le persone. Moltissimi credenti hanno praticamente le mie stesse idee in vari ambiti e sono bravissime persone.

Sono agnostico, e in quanto tale credo che non spetti all'uomo scoprire e avere certezze su cosa ci sia dopo la morte o su cosa guidi le nostre vite. Compito dell'uomo è solo quello di vivere adeguatamente la propria vita, in modo onesto e coerente. focalizzando l'attenzione sugli altri e non rincorrendo semplicemente il "Dio Denaro".

Detto ciò, con questo video voglio semplicemente dimostrare cosa non sopporto.
Non sopporto un uomo che, solo perchè nominato pontefice da altri uomini, pretende di parlare "in nome di Dio". Non sopporto chi mi predica l'umiltà e poi va in giro con gran collane d'oro e macchine di lusso di vario tipo. Non sopporto chi mi parla di amore e poi è sempre al fianco di un dittatore.

NON SOPPORTO IL POTERE VATICANO.


Questo post è dedicato al Giggio :-)

7 commenti:

il Russo ha detto...

Siamo in un bel pò a non sopportarlo, fidati!

Gnappo ha detto...

http://www.repubblica.it/2008/09/sezioni/cronaca/cimitero-maggiore/cimitero-maggiore/cimitero-maggiore.html

Ti consiglio di visitarlo. Credo sarà buon materiale per uno dei tuoi prox post...

Anonimo ha detto...

Mi accodo! (poi, la coda ce l'ho...). Ma il Russo è ottimista: se è vero che siamo un bel po' a non sopportarlo, perché la Chiesa è sempre più arrogante?...

gatta susanna
(ildiariodisusanna.blogspot.com)

Kalash ha detto...

Mi dispiace, ma da agnostico ad agnostico sei molto fuori strada. Guardati il documentario "La croce e la svastica", che è più recente e molto più serio di questo, trasmesso su raiTre di recente, dà spiegazione di alcuni comportamenti della Chiesa al tempo del nazismo, parla di Von Galen il leone di munster e di altri episodi della lotta fra chiesa cattolica e nazismo.
Lascia perdere l'anticlericalismo, non porta lontano.-

AKUL87 ha detto...

Il Vaticano rappresenta un potere politico, ed è naturale che per mantenere questo potere esso debba scendere a compromessi con qualsiasi dittatura.
IL nazismo spiritualmente era pagano ed esoterico, ed è naturale che la Chiesa Cattolica da un lato cercava di tenersolo buono e dall'altro cercava di contrastarlo.
Questo perlomeno è il mio pensiero.

Andrea Cavaletto ha detto...

Kalash AGNOSTICO??? (...)

Questa mi mancava.

Se è così io sono un Gesuita.

Anonimo ha detto...

Chi è Kalash?
gatta susanna