domenica 19 ottobre 2008

Una semplice domanda agli elettori del PD...

“Berlusconi è un buffone, un grandissimo bugiardo, uno squadrista della tv. E’ l’espressione del cinismo sovversivo antinazionale che è la vera faccia della destra in Italia. E’ un pericolo anche per l’Europa. E’ il capo di una banda che antepone i propri interessi a quelli dell’Italia”.
(Massimo D’Alema, 5 marzo 1995)

“Se si arrivasse a un sistema presidenziale, Berlusconi potrebbe concorrere alla massima carica dello Stato perchè ci sarebbero quei pesi e quei contrappesi che consentirebbero anche a lui di governare meglio il paese”.
(Massimo D’Alema, 28 ettembre 2008)


Cari amici militanti del PD... anzi.. cari COMPAGNI, la mia domanda è semplice:

Vi fidate ancora di gente come D'Alema??

9 commenti:

Blogger ha detto...

Cazzo, scusa il francesismo, ha pronunciato queste parole?
Non l'ho mai disprezzato tanto.
Dario
ITALY ITALIA

Dario ha detto...

Beh sicuramente meglio presidente di una repubblica presidenziale dove le camere e l'opposizione possono essere un vero contro altare che non questa democrazia svuotata dove il premier governa per decreto o per voti di fiducia e il parlamento, da mero notaio, è chiamato a sottoscriverne pedissequamente le decisioni.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Guardando questi video, non posso fare altro che ringraziare il grande Piero.

Rigitans' ha detto...

veltroni è peggio di d'alema. veltroni pochi anni fa attaccava berlusconi, poi è diventato buonista e ha cercato il dialogo, poi è ritornato alla forte e aspra critica a berlusconi. peccato che pochi ricordano i buoni rapporti d'affari tra berlusconi e pci negli anni 80, quando si scambiavano complimenti e fusa per scambi e dinari.

il pd potrà avere uns enso forse tra 10 anni, non certo ora che non è nè carne nè pesce. dopo il pci so romasti veramente scossi...

Rigitans' ha detto...

ah...non mi ricordo cosa ti avevod etto sul corretto uso di kilombo,s e ti va di farmelo presente da me ;)

Anellidifumo ha detto...

Veltroni e D'Alema sono della stessa pasta. Pronti a dire la qualunque pur di vincere, pro o contro Berlusconi, pro o contro Casini. Del tutto indifferente.

il Russo ha detto...

Effettivamente capisco cambiare idea, ma solo pensare come praticabile tutto ciò...

Antonio ha detto...

E' una vergogna e un complotto che mira sempre più a destra... speravo che almeno lui fosse rimasto con puri ideali invece.... CHE Merd......... sono disgustato

Susanna ha detto...

No.
Mi fiderei più del mostro di Foligno.
gatta susanna