martedì 1 luglio 2008

Le attualissime parole di Berlinguer

Leggendo queste parole di Berlinguer tratte da un suo discorso non credevo ai miei occhi: sono passati più di vent'anni, eppure sembrano parole attualissime. L'Italia di allora probabilmente era già l'avvisaglia dell'Italia di oggi . C'è solo una piccola tragica differenza: oggi non abbiamo un Berlinguer...


"I partiti sono soprattutto macchine di potere e di clientela: scarsa o mistificata conoscenza della vita e dei problemi della società e della gente, idee, ideali, programmi pochi o vaghi, sentimenti e passione civile, zero. Gestiscono interessi, i più disparati, i più contraddittori, talvolta anche loschi, comunque senza alcun rapporto con le esigenze e i bisogni umani emergenti, oppure distorcendoli, senza perseguire il bene comune. La loro stessa struttura organizzativa si è ormai conformata su questo modello, e non sono più organizzatori del popolo, sono piuttosto federazioni di correnti, di camarille, ciascuna con un "boss" e dei "sotto-boss"

Ringrazio l'utente di youtube Orwell1989 che mi ha fornito questa citazione.

4 commenti:

Gnappo ha detto...

Sin troppo attuali purtroppo...

alfa ha detto...

Hai ragione, attualissime direi. E questa è la cosa davvero triste dell'attuale situazione italiana.
Dove andremo a finire.........

il Russo ha detto...

Il fatto che la citazione meno datata che si tira in ballo abbia un quarto di secolo dovrebbe farci riflettere sugli "statisti" che la nostra politica ha tirato fuori dagli anni '80 in poi...

BC. Bruno Carioli ha detto...

Nonostante l'attualita del suo pensiero fanno di tutto per farcelo dimenticare.