mercoledì 18 giugno 2008

Intercettazioni: Veronesi non ti capisco

Guardate il video. Ritengo molto gravi queste affermazioni di Veronesi. In una parte dell'intervista (non contenuta nel video) afferma che lui è contro le intercettazioni per principio, perchè preferisce la prevenzione alla repressione.
Vorrei dire a Veronesi che anch'io preferisco la prevenzione alla repressione, ma quello di rifiutare sempre e comunque il "giustizialismo" a me appare come un tragico errore di buona parte della sinistra (Veronesi ha ammesso in passato simpatie verso le teorie marxiste), mentre come sempre a destra si pensa sempre e solo al manganello, e mai alla prevenzione culturale. (Questo caso fa eccezione naturalmente, c'è un padrone da servire....)
Secondo me prevenzione e "giustizialismo" dovrebbero andare di pari passo. È giusto diffondere cultura e valori, ma è altrettanto giusto punire chi sgarra. Ne vale la dignità di chi cerca di condurre una vita retta e coerente.
Senza le intercettazioni come avremmo scoperto gli scandali di Tangenopoli, Calciopoli, Santa Rita, ecc... ?

1 commento:

Gnappo ha detto...

Grazie al cazzo, prevenire è meglio che curare. Però una volta presa la malattia che facciamo? non facciamo nulla perche è meglio prevenire?? e prevenire come? VERONESI VAFFANCULO, comincio a credere a Grillo quando ti accusa di favorire gli inceneritori perchè sei finanziato dai loro costruttori.